Quotidiano | Categorie: Fatti

Sino a sabato 12 stato di attenzione nel Veneto per possibili temporali

Di Comunicati Stampa Venerdi 11 Agosto 2017 alle 18:49 | 0 commenti

ArticleImage

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, preso atto dell'avviso di criticità idrogeologica e idraulica emesso oggi alle ore 14:00, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, dichiara fino alle ore 8:00 di domani, sabato 12 agosto, per possibili situazioni di criticità idrogeologica dovuta a forti temporali lo stato di ATTENZIONE (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme, secondo l'intensità dei fenomeni)  in tutto il territorio del Veneto.

Queste le previsioni dell'ARPAV:

venerdì 11 agosto tempo variabile, anche instabile, con clima fresco, specie in montagna, e alternanza di addensamenti nuvolosi e schiarite, anche ampie. Probabilità medio-bassa di precipitazioni intermittenti da locali a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale; non si escludono del tutto locali temporali intensi.
Sabato 12 agosto residua variabilità con qualche annuvolamento alternato a schiarite, più ampie verso il tardo pomeriggio/sera; precipitazioni generalmente assenti salvo una probabilità bassa di qualche locale precipitazione.

Leggi tutti gli articoli su: Maltempo

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network