Caricamento...

Pfas, l'on. Filippo Crimì (PD) e il M5S Veneto: "Luca Zaia ha avuto tutto il tempo di intervenire"

Iniziamo con pubblicare la nota ufficiale dell'on. Filippo Crimì che così si esprime: "Negli ultimi anni di legislatura ho seguito personalmente e insistentemente la questione dell'inquinamento da PFAS nel mio territorio, ed assieme ai colleghi di Camera e Senato, ho lavorato affinché si ponesse concretamente rimedio alla questione, più efficacemente e più celermente possibile. Lo Stato è stato l'unico ed il primo ad agire, mentre la Regione era distratta da altre cose ritenute più importanti, infatti: la rilevazione della presenza anomala di queste sostanze nelle falde venete è stata effettuata proprio dall'Istituto Superiore di Sanità, senza il quale il problema sarebbe stato ignorato del tutto".

Continua a leggere

L'ultima giornata della Summer School sabato 23 settembre con "Comunicare la salute: il caso vaccini"

ArticleImage "Comunicare la salute: il caso vaccini" è la tavola rotonda che ha aperto l'ultima giornata della Summer School organizzata da Motore Sanità che si è tenuta ad Asiago-Gallio. Il decreto sull'obbligo introdotto dal governo, la risposta delle Regioni, e il timore di alcune fasce della popolazione sono stati temi centrali della giornata di lavoro, introdotti da Davide Faraone, sottosegretario di Stato del Ministero della Salute: "Un tema centrale e importante in cui conta tantissimo la comunicazione anche per chi deve mettere in campo i provvedimenti il decreto è nato perché c'erano dei numeri preoccupanti nelle vaccinazioni e non per obbligare le regioni, che avevano già preso delle iniziative a riguardo."

Continua a leggere

La seconda giornata della IV edizione della Summer School di Motore Sanità confronta i sistemi regionali

ArticleImage Si è aperta la seconda giornata della IV edizione della Summer School di Motore Sanità con una tavola rotonda dedicata al confronto dei sistemi sanitari regionali. A introdurre i lavori: Domenico Mantoan, Direttore Generale Sanità e Sociale Regione del Veneto, ha parlato del nostro SSN come il migliore del mondo per la qualità dei servizi offerti e per il valore dell'universalità delle cure e qualsiasi altro sistema si possa pensare, darebbe meno cure al cittadino. "Esistono vari livelli di efficienza tra le regioni, bisogna quindi lavorare sull'organizzazione della sanità partendo dalla rivalutazione del numero dei posti letto - continua Mantoan - perché riducendoli non si può più far fronte alla cronicità con i ricoveri, per lo più con una popolazione che invecchia."

Continua a leggere

Rischio idraulico dei torrenti che attraversano Marano, Leogra e Timonchio sono parchi piantumati

ArticleImage Il comitato "Marano pulita" ci invia un comunicato decisamente preoccupante riguardante i corsi d'acqua che attraversano il loro paese: "Come hanno già fatto alcuni responsabili cittadini dei comuni limitrofi siamo a segnalare la pericolosa combinazione che potrebbe scaturire tra le abbondanti precipitazioni autunnali e la mancata manutenzione dei corsi d'acqua. Il territorio di Marano Vicentino è attraversato da due dei maggiori torrenti del vicentino, oltre ad una miriade di rogge e di piccoli canali che, avendo già causato anche nel recente passato l'allagamento di alcune zone del paese, potrebbero facilmente ripetere le condizioni di rischio idraulico, con pericolose esondazioni."

Continua a leggere

La prima commissione regionale approva l'assestamento di bilancio e prende in considerazione la fusione tra Barbarano e Mossano

ArticleImage La Prima commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto presieduta da Marino Finozzi (Lega Nord), ha dato via libera, a maggioranza, alla Proposta di deliberazione amministrativa n. 53, di iniziativa della Giunta regionale, di approvazione del bilancio consolidato 2016 ed al Progetto di legge n. 286, sempre d'iniziativa della Giunta, relativo all'assestamento del bilancio di previsione 2017-2019, provvedimenti già muniti dei Pareri di competenza delle altre Commissioni consiliari e che sono stati vagliati dalla Prima commissione nel corso di un dibattito al quale ha partecipato l'Assessore al bilancio Gianluca Forcolin, vicepresidente dell'esecutivo regionale.

Continua a leggere

Trasporto pubblico locale, gruppo regionale PD: "A Gianluca Forcolin replichiamo che il nostro è un no all'assestamento del bilancio nel suo complesso, dato che le risorse per il Tpl sono un atto dovuto"

ArticleImage In una nota il gruppo consiliare regionale del Partito Democratico risponde alle critiche del Vicepresidente regionale Gianluca Forcolin, che contestava il ‘no' dem all'assestamento del bilancio in Prima commissione: "L'esponente del governo tenta di appendersi sul petto una medaglia di cartone. È la prima volta che il Veneto integra con risorse proprie il Fondo nazionale del trasporto pubblico, contrariamente a quanto fanno altre Regioni che hanno sempre investito su un settore considerato strategico".

Continua a leggere

Chiusura Lovato Gas, Elena Donazzan: "massima disponibilità ad incontrare le rappresentanze dei lavoratori"

ArticleImage Con la presente nota l'assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan, dichiara di seguire in queste ore le vicissitudini legate alle proteste dei dipendenti della Lovato Gas, a seguito della comunicazione del Gruppo Landi di voler chiudere il sito produttivo berico, evenienza che provocherebbe presumibili ricadute in ambito occupazionale. L'assessore Donazzan afferma inoltre di essere in attesa, da parte delle rappresentanze dei lavoratori della Lovato Gas, delle documentazioni esplicative sulla vicenda, utili e necessarie a poter convocare, già nella prossima settima, un incontro ufficiale nella sede della Regione del Veneto.

Continua a leggere

Cgil, Cisl e Uil di Vicenza confermano l'importanza del percorso di alternanza scuola-lavoro

ArticleImage Nell'anno scolastico passato sono stati almeno 400 i ragazzi di Istituti scolastici della città coinvolti da Cgil Cisl Uil di Vicenza nel loro percorso di alternanza scuola-lavoro. Quello dell'alternanza, prevista dalla Legge 107 del 2015, è tema caro al sindacato che ci crede molto, pur non nascondendosi alcune difficoltà applicative. In verità va detto che già negli anni passati si erano fatte molte esperienze, ma in maniera volontaria. Oggi, invece, l'alternanza per 200 o 400 ore negli ultimi tre anni scolastici, diventa obbligatoria e riguarda tutti i tipi di scuola superiore, licei e istituti professionali.

Continua a leggere

Miteni è stata salvata dal fallimento grazie ad Icig e non può essere accusata dei danni ambientali

ArticleImage Ci è giunta dalla Miteni S.p.A. questa nota ufficiale che doverosamente pubblichiamo e che vuol fare un po' più di chiarezza, almeno secondo l'azienda, su alcune notizie fornite da Greenpeace e apparse su talune testate giornalistiche: "E' del tutto falso che la proprietà di Miteni, Icig, abbia come attività l'acquisizione e rivendita di aziende per farne profitto con la cessione. Icig non ha mai venduto nessuna delle società acquisite. Acquisisce, risana e fa crescere le aziende dopo averle salvate spesso dalla chiusura e dal fallimento."

Continua a leggere

Pedemontana Veneta, Andrea Zanoni (PD): "la magistratura apre un fascicolo per crollo colposo"

ArticleImage "I lavori per la Pedemontana Veneta tornano nel mirino della magistratura dopo il crollo avvenuto a Castelgomberto l'11 settembre scorso: mi auguro che si indaghi a fondo su come è stata fatta la Valutazione di impatto ambientale (Via), in quell'area, dove, non dimentichiamolo, c'è stato anche un incidente mortale". L'appello è di Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico, all'indomani dell'apertura da parte della Procura di Vicenza di un nuovo fascicolo per crollo colposo sul cedimento avvenuto nei pressi del cantiere Sis.

Continua a leggere

Rsu Miteni: "i lavoratori hanno aderito in massa alle giornate di sciopero del 17 e 20 settembre"

ArticleImage La Rsu Miteni comunica in questa nota ufficiale i risultati dell'adesione alle giornate di sciopero della settimana scorsa presso per l'appunto l'azienda Miteni di Trissino: "Rendiamo noto che l'adesione dei lavoratori Miteni ai due scioperi di domenica 17 e mercoledì 20 settembre 2017 è stata molto alta: l'astensione complessiva media dal lavoro ha raggiunto l'85%. Questo significa che la mobilitazione e le istanze portate avanti dalla Rsu su mandato dei lavoratori sono coerentemente e convintamente sostenute. Più di otto dipendenti su dieci hanno protestato contro questo tipo di gestione aziendale, dato che dovrebbe far profondamente riflettere l'azienda."

Continua a leggere
<| |>


ViPiù Top News
Gli altri siti del nostro network
Commenti degli utenti

Giovedi 21 Settembre alle 17:38 da Kaiser
In Sanità, l'on. Daniela Sbrollini (PD): "prometto battaglia contro il declassamento del Veneto dei servizi di neuropsichiatria infantile"

Mercoledi 20 Settembre alle 12:21 da jobtwodott
In Criminalità e patrocinio legale, prese di posizione di maggioranza e opposizione in consiglio regionale sul Pdl c.d. "Stacchio"

Mercoledi 20 Settembre alle 12:20 da jobtwodott
In Criminalità e patrocinio legale, prese di posizione di maggioranza e opposizione in consiglio regionale sul Pdl c.d. "Stacchio"

Lunedi 18 Settembre alle 07:08 da kairos
In Manifestazione di FN il 28 ottobre a Roma, Pci: "no a commemorazione Marcia su Roma, è di nuovo tempo di antifascismo militante"
Meteo regionale
Meteo Veneto