Quotidiano | Categorie: Immigrazione, Sicurezza, Fatti

Schio: richiedente asilo coinvolto in tentato stupro. PrimaNoi: "facciano fagotto"

Di Comunicati Stampa Sabato 27 Gennaio alle 16:31 | 0 commenti

ArticleImage

Tentato stupro ad una diciottenne, individuato un richiedente asilo. Il comitato PrimaNoi organizza una manifestazione intimando i richiedenti asilo a fare fagotto

Negli ultimi mesi i richiedenti asilo ospiti in città sono saliti alla ribalta della cronaca per varie ragioni non particolarmente virtuose. Tra spaccio di droga, risse con accoltellamenti in pieno centro storico, ora giunge la notizia di un altro spiacevole e odioso fatto di cronaca: un tentativo di stupro ad una giovane di diciotto anni mentre rientrava a casa propria.
"Sono settimane che invitiamo le istituzioni ad uscire dal torpore per dare un segnale contro la deriva cui la città sta scivolando a causa di queste sgradite presenze" -spiega il portavoce del comitato Alex Cioni. Per questo motivo PrimaNoi, che da tre anni denuncia i pericoli derivanti dalla presenza di questi soggetti, ha deciso di promuovere per la settimana prossima un presidio in piazza a cui sono invitati tutti coloro che in questi anni hanno espresso "le nostre medesime posizioni di critica verso una gestione dissennata dei flussi di immigrati".
"Alla luce di quanto accaduto in questi mesi, bisogna dare un segnale di compostezza ma determinato affinché questi soggetti che da mesi bivaccano per le vie della città, comprendano che esiste una moltitudine di persone che non gradisce la loro presenza -sottolinea Cioni. Scendere in piazza non è un esercizio di retorica per soddisfare pruriti esibizionistici ma una necessità organica per dimostrare che esiste una comunità di persone che si stringe attorno alla giovane vittima come se fosse la propria figlia. Schio non può più essere ostaggio di persone che millantano status fasulli godendo perciò di privilegi che a nessun giovane italiano viene concesso. Non vogliamo accusare tutti i richiedenti asilo, ma essendo quasi tutti dei falsi profughi, dobbiamo fargli capire in modo inequivocabile che qui sono ospiti sgraditi e che la soluzione migliore è di fare fagotto per tornare il prima possibile dall'altra parte del mediterraneo".

Comitato PrimaNoi

Leggi tutti gli articoli su: Richiedenti Asilo, Alex Cioni, Comitato PrimaNoi

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network