Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica

Schio, per il Governo la grandine e il vento del 24 luglio scorso non sono stati un'emergenza

Di Comunicati Stampa Lunedi 22 Gennaio alle 17:02 | 0 commenti

ArticleImage

È pervenuta formalmente da Regione Veneto la comunicazione che la Presidenza del Consiglio dei Ministri non ha riconosciuto lo stato di emergenza per il violento temporale, con grandine e forti raffiche di vento, che il 24 luglio scorso ha causato danni a tante case, ditte ed automobili di Schio e del vicino comune di Torrebelvicino. Sono state infatti più di 400 le domande di risarcimento danni raccolte, solo a Schio, su richiesta della Regione, per questo eccezionale evento atmosferico. La richiesta dello stato di emergenza, inviata dalla Regione alla Presidenza del Consiglio e al Dipartimento di Protezione Civile lo scorso ottobre, ed integrata a novembre con i dati definitivi dei danni raccolti dai Comuni, comprendeva anche gli eventi avvenuti in Regione dal 25 al 28 giugno e quelli del 4, 5 e 10 agosto, per i quali lo stato di emergenza è stato invece riconosciuto.

Il commento del Sindaco, Valter Orsi è un laconico: "No comment".

Comune di Schio 

Leggi tutti gli articoli su: Valter Orsi, Comune di Schio

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network