Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Associazioni, Ambiente

Prolungamento A31 verso nord, i Babbi Natale della Comunità Salviamo la Val d'Astico: "grazie ai sindaci favorevoli"

Di Note ufficiali Mercoledi 20 Dicembre 2017 alle 22:38 | 0 commenti

ArticleImage

Stasera, mercoledì 20 dicembre, alcuni Babbi Natale appartenenti alla Comunità Salviamo la Val d'Astico hanno deciso di portare dei regali a tutti quei sindaci della vallata che fino ad ora si sono pronunciati favorevoli al prolungamento della A31 verso Nord e di conseguenza stanno favorendo la futura distruzione di questo territorio. Sono stati toccati i comuni di Pedemonte, Valdastico, Cogollo del Cengio e Piovene Rocchette. Di seguito la letterina consegnata a questi amministratori nonostante il loro cattivo comportamento in quest'ultimo anno. "Dopo aver ricevuto le vostre letterine - inizia la nota -, cari sindaci, abbiamo deciso di regalarvi dei doni che potranno essere utili nel prossimo futuro, in particolar modo grazie alla vostra volontà di far costruire l'Autostrada Valdastico Nord e distruggere quindi la Val d'Astico e le sue bellezze paesaggistiche e naturali." 

Nonostante il vostro comportamento da cattivi bambini e la vostra sudditanza verso il governo regionale nella promozione della realizzazione di questa ulteriore grande opera inutile e dannosa per l'ambiente, noi Babbi Natale della Comunità Salviamo la Val d'Astico, abbiamo deciso lo stesso di farvi dei doni."

"Al sindaco di Pedemonte abbiamo deciso di donare un caschetto da Cantiere per il momento in cui la frana Marogna (tra le più grandi di tutta Europa), situata nella zona dove si vuole costruire il casello di Casotto, cadrà in testa a lui e a tutti i cittadini. Al sindaco di Valdastico abbiamo invece deciso di regalare il futuro Marchio d'Area D.O.T.(Di Origine Tossica). Servirà a segnare e far riconoscere tutti i prodotti del paese e delle sue aree limitrofe, i quali saranno unici e speciali grazie a tutti i fattori inquinanti e non sani, smog e perdite di carburanti, che l'autostrada depositerà sui prodotti stessi. Al sindaco di Cogollo del Cengio invece abbiamo deciso di regalare un Vaso di Terra (vuoto) e una bustina di semi, per poterci mettere la poca terra che rimarrà al paese di Cogollo. Anche con il suo consenso il progetto dell'Autostrada Valdastico Nord lascerà Cogollo senza campagna. Grazie infinite, avevamo giusto bisogno di un altro po' di asfalto! Al sindaco di Piovene Rocchette infine abbiamo deciso di donare delle mascherine Anti Gas; mascherine per tutti i bambini e i giovani del paese che vanno a scuola a piedi e per i cittadini che abitano lungo le vie Rossi, Roma, Trento (ma probabilmente anche via Trieste e Gorizia) che vedranno il passaggio di un camion ogni due minuti per tutto il tempo cantieristico della Valdastico Nord. Questa si che è salute: come ha detto infatti il sindaco di Piovene la nuova autostrada gioverà alla salute di tutti i cittadini. La nuova cura appunto sarà quella dello Smog intensivo!"

"Con questi regali quindi - conclude la nota - auguriamo buone feste a tutti coloro che non hanno
alcun interesse a mantenere sana e preservata la Val d'Astico!"

 

 


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network