Quotidiano | Categorie: Lavori pubblici

Montorso Vicentino, domani iniziano i lavori per l’estensione della rete idrica e fognaria

Di Comunicati Stampa Domenica 16 Luglio alle 16:15 | 0 commenti

ArticleImage

Al via a Montorso Vicentino la più importante serie di lavori degli ultimi anni per l'estensione della rete idrica e fognaria in paese, che seguono di alcuni mesi quelli realizzati in via Kennedy e via Da Porto. Acque del Chiampo ha investito circa un milione di euro per ammodernare i sottoservizi e la prima fase dei lavori è pronta a partire. Il Comune ha quindi emesso l'ordinanza relativa alle vie interessate dagli interventi, che saranno chiuse di volta in volta a singoli tratti, limitatamente alla porzione necessaria per l'esecuzione dei lavori, al fine di ridurre al minimo il disagio per i residenti. Ove la larghezza della carreggiata lo consenta, la strada dovrà inoltre essere transitabile per almeno un senso di marcia.

Dal 17 luglio all'8 settembre, dalle 8 alle 18,30, saranno interessate per tutta la lunghezza le vie Vaccari, Rio e Montello, dove verrà rifatto l'acquedotto, e un tratto di circa 60 metri (in prossimità dell'incrocio con via S. Nicolò) di via Tadiotti, dove saranno scolti lavori di estensione delle fognature.
La seconda fase scatterà l'11 settembre e si concluderà il 31 dicembre. In questo periodo, sempre dalle 8 alle 18,30, per l'estensione delle fognature saranno interessate via Trento (per tutta la lunghezza), via Darramara (per un tratto di circa 350 metri a partire dall'incrocio con via Bellimadore), via Trieste (per tutta la lunghezza) e via Valverde (per un tratto di circa 300 metri compreso tra l'incrocio con via Tadiotti e la fine delle due diramazioni della strada).
Sempre dall'11 settembre al 31 dicembre è prevista la chiusura parziale, con istituzione di senso unico alternato, di un tratto di 150 metri di via Ponte Cocco compreso tra l'incrocio con via Colombara e l'incrocio con via Darramara. "Sono sicuramente i lavori idrici e fognari più importanti degli ultimi anni - spiega il sindaco Antonio Tonello -, sostenuti da un investimento considerevole da parte di Acque del Chiampo. In tempi di ristrettezze economiche per gli enti pubblici, grazie alla collaborazione con l'ente gestore si è in grado di realizzare opere che riteniamo dureranno per molti anni a venire. Ci scusiamo con la popolazione per gli eventuali disagi, ma chiediamo di pazientare perché gli interventi in programma porteranno importanti benefici".

 


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.



ViPiù Top News


Commenti degli utenti

Giovedi 21 Settembre alle 17:38 da Kaiser
In Sanità, l'on. Daniela Sbrollini (PD): "prometto battaglia contro il declassamento del Veneto dei servizi di neuropsichiatria infantile"

Mercoledi 20 Settembre alle 12:21 da jobtwodott
In Criminalità e patrocinio legale, prese di posizione di maggioranza e opposizione in consiglio regionale sul Pdl c.d. "Stacchio"

Mercoledi 20 Settembre alle 12:20 da jobtwodott
In Criminalità e patrocinio legale, prese di posizione di maggioranza e opposizione in consiglio regionale sul Pdl c.d. "Stacchio"

Lunedi 18 Settembre alle 07:08 da kairos
In Manifestazione di FN il 28 ottobre a Roma, Pci: "no a commemorazione Marcia su Roma, è di nuovo tempo di antifascismo militante"
Gli altri siti del nostro network