Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica

Schio, il Comune aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale “Ci metto la faccia”

Di Comunicati Stampa Venerdi 12 Gennaio alle 16:36 | 0 commenti

ArticleImage

Il Comune di Schio aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale, dal titolo "Ci metto la faccia", promossa da Regione Veneto e dall'AULSS 7 Pedemontana. La campagna ragionale è ispirata al progetto europeo, EDWARD (European Day Without A Road Death), che ha individuato nel 21 settembre di ogni anno, la "Giornata Europea Senza Morti Sulle Strade", promosso dal network europeo delle Polizie stradali "Tispol", del quale la Polizia stradale italiana ha la presidenza dal mese di ottobre 2016, ed è inserito nella iniziative della Settimana europea della mobilità (terza settimana di settembre).

 

"Ci metto la faccia" vuole trasmette il messaggio che insieme si possa realizzare il sogno che ogni giorno diventi un giorno a zero vittime sulla strada.
Per poter raggiungere questo obiettivo diventa quindi fondamentale l'impegno individuale di ciascun utente della strada e per questo è stata ideata questa iniziativa, che permette ai cittadini residenti in Veneto, che abbiano compiuto i sedici anni di età, di contribuire in prima persona, appunto mettendoci la faccia, a diffondere il messaggio di responsabilità personale e sicurezza stradale.

I partecipanti sono invitati a scattarsi o a farsi scattare una foto mentre mettono in atto un comportamento virtuoso per la sicurezza stradale, scegliendolo tra le seguenti categorie, elencate nel regolamento allegato.
Le categorie, relative al tema della sicurezza stradale, prevedono singoli comportamenti specifici virtuosi che coinvolgono i diversi utenti della strada: pedoni, ciclisti e conducenti di veicoli a motore (ciclomotore, motociclo, autovettura) e sono:
1- Rispetto i limiti di velocità
2- Non bevo alcolici se devo guidare
3- Non salgo con chi guida in stato di ebbrezza
4- Uso le cinture di sicurezza sui sedili posteriori
5- Uso il seggiolino o gli adattatori alzabimbo
6- Mi fermo in prossimità delle strisce pedonali
7- Allaccio sempre e bene il casco
8- Da motociclista uso gli indumenti protettivi
9- Da ciclista mi rendo visibile nel traffico (abbigliamento/accessori rifrangenti, fanali bici, ecc.)
10- Da pedone mi rendo visibile nel traffico (abbigliamento/accessori rifrangenti)
11- Non uso il cellulare mentre guido
12- Non uso il cellulare mentre attraverso la strada (pedone)
13- Segnalo per tempo le mie intenzioni quando sono in bici
14- Rispetto le distanze di sicurezza quando guido
15- Non fumo mentre sono alla guida

Ciascun partecipante può inviare fino a 3 fotografie. Le foto devono essere inedite e non aver partecipato ad altri concorsi fotografici.
Le fotografie devono obbligatoriamente ritrarre se stessi (anche, o solo se stessi); si può farsi fotografare da altri o farsi un selfie. Nel caso del selfie, se la foto è ambientata nel contesto stradale, è proibito realizzarlo su veicoli in movimento, sulla carreggiata o in situazioni che possano costituire pericolo o creare danno per sé o per gli altri.
Non è richiesta la stampa delle fotografie, in quanto ciascuna foto dovrà essere inviata soltanto in forma digitale, in formato .jpg, fino al 31/1/2018 all'indirizzo di posta elettronica [email protected] , unitamente a una breve didascalia che riporti la categoria tematica scelta (numero e titolo) e la liberatoria opportunamente compilata.

I risultati dell'iniziativa saranno pubblicati su una pagina dedicata dei siti di Regione Veneto e dell'AULSS 7 Pedemontana e saranno ripresi anche negli strumenti di comunicazione del Comune di Schio.
Inoltre, il 16 marzo 2018, presso l'edificio Grandi Stazioni a Venezia, si svolgerà una cerimonia di premiazione e lancio della campagna di sensibilizzazione.


Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network