Quotidiano | Categorie: Fatti, Associazioni, Scuola e formazione

Costozza di Longare, Babbo Natale arriva in elicottero grazie all'Associazione Malattie Rare "Mauro Baschirotto"

Di Comunicati Stampa Lunedi 18 Dicembre 2017 alle 18:30 | 0 commenti

ArticleImage

In occasione delle prossime Festività Natalizie, mercoledì 20 dicembre 2017, presso la sede dell'Associazione Malattie Rare "Mauro Baschirotto" Onlus a Costozza di Longare, avrà luogo un'iniziativa di sensibilizzazione e solidarietà. Grazie alla disponibilità di un imprenditore della provincia di Vicenza, Babbo Natale quest'anno arriverà in elicottero presso l'Istituto B.I.R.D. per manifestare solidarietà e vicinanza ai malati e per porre l'attenzione sull'importanza della ricerca. Intorno alle ore 11.00, Babbo Natale scenderà dal cielo accolto dai malati, dalle famiglie, dai ricercatori dell'Istituto e incontrerà i bambini delle scuole primarie di Longare, Costozza e Montegalda e della scuola dell'infanzia, per distribuire piccoli doni. 

Sarà un'ottima occasione per illustrare, anche ai piùpiccoli, quanto viene quotidianamente fatto presso l'Istituto Malattie Rare di Costozza e dedicare questa piccola finestra temporale sia allo spirito natalizio, sia alla solidarietà verso quanti soffrono per malattie gravi e invalidanti, per la maggior parte orfane di diagnosi, di cure e di ricerca.
L'iniziativa, accolta con grande entusiasmo da parte della dirigenza scolastica e dal corpo insegnanti dell'Istituto Comprensivo Statale "B. Bizio", ha trovato l'appoggio e la collaborazione delle Amministrazioni locali di Longare, Castegnero e Montegalda che hanno gratuitamente messo a disposizione pulmini e minibus per il trasporto degli alunni più lontani.
Anche Babbo Natale pertanto si aggiorna e, lasciate in garage slitta e renne, si sposta ora in elicottero per sposare la causa ed i progetti dell'Associazione Malattie Rare "Mauro Baschirotto"e dell'Istituto B.I.R.D.
Da diversi anni l'Associazione si vede impegnata nel fronte della Terapia Genica quale soluzione ideale per la cura di molte malattie genetiche, avendo già ottenuto uno straordinario risultato nella cura dei primi 6 bambini affetti da una grave forma neurologica, la leucodistrofia metacromatica, con la Terapia Genica.
Nel corso della sua attività, l'Istituto B.I.R.D. ha effettuato ricerche genetiche anche in ambito diagnostico per moltissimi ammalati, grandi e piccoli di tutto il mondo ed ora lo sguardo si allarga, facendosi più attento anche alle problematiche del "Dopo di Noi".
Infatti, un altro importante progetto si sta facendo strada nel piccolo paese di Costozza: dare una risposta concreta ed efficace a tutte quelle famiglie che pensano al futuro dei propri figli quando i genitori non saranno più in grado di provvedere alle loro difficili situazioni gestionali.
L'Associazione Baschirotto, coinvolgendo le Scuole e le Amministrazioni del territorio ha accettato questa nuova sfida volendo trasmettere con coraggio e determinazione un grande messaggio di speranza: Insieme correremo idealmente verso un grande traguardo di solidarietà per costruire il futuro e la nuova prospettiva di vita per altri bimbi con: "Il villaggio speranza".

Leggi tutti gli articoli su: Associazione Malattie Rare

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network