Quotidiano | Categorie: Fatti, Politica, Ambiente

Caldogno, le nuove modalità della raccolta differenziata non ancora ben recepite dai cittadini

Di Comunicati Stampa Venerdi 12 Gennaio alle 12:30 | 0 commenti

ArticleImage

Cambiare abitudini consolidate da diversi anni non è sempre facile e immediato. Ecco perché, nonostante le comunicazioni inviate ai cittadini, in particolare attraverso i calendari-vademecum e il notiziario comunale distribuiti gratuitamente a tutte le famiglie, a Caldogno nei primissimi giorni di raccolta differenziata con le nuove modalità entrate in funzione nel 2018 si sono registrati diversi "intoppi": circa un decimo degli utenti, infatti, è incappato in qualche errore per quanto riguarda il giorno o le modalità di conferimento dei rifiuti.

Per questo, l'assessore all'ecologia Paolo Meda ricorda sinteticamente cosa è cambiato:
"I cittadini di Caldogno, Cresole e Rettorgole tengano come giorno da ricordare bene il martedì: a settimane alterne, infatti, proprio in questo giorno verranno raccolti una volta i sacchi con plastica e multimateriale, mentre al passaggio della settimana seguente sarà la volta del vetro. I rifiuti andranno dunque esposti a bordo strada dalle 19 della sera precedente, lunedì». Il giovedì, una volta ogni 15 giorni, ci sarà invece il passaggio per la carta. Per quanto riguarda plastica e multimateriale, inoltre, dal 2018 è diventato obbligatorio utilizzare gli appositi sacchetti a marchio Soraris, disponibili gratuitamente in Comune oppure a pagamento presso alcuni esercizi commerciali. Per qualunque dubbio, la cosa più semplice è consultare il calendario con tutte le informazioni e i contatti utili che abbiamo fornito gratuitamente a tutte le famiglie", conclude l'assessore, fiducioso comunque che nel giro di poche settimane i cambiamenti possano essere recepiti e adottati da tutti: "Utilissimo a questo scopo anche il passaparola: se notiamo che un nostro vicino di casa non è al corrente delle nuove modalità di raccolta e continua a seguire le precedenti, aggiorniamolo al riguardo."

Leggi tutti gli articoli su: Paolo Meda

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 27 Dicembre 2017 alle 16:25 da kairos
In Politica, Piero Ruzzante annuncia la nascita del gruppo consiliare "Liberi E Uguali" al posto di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista

Lunedi 11 Dicembre 2017 alle 17:39 da kairos
In Piano lupi, Andrea Zanoni (PD): "Luca Zaia dimostra tutta la sua inadeguatezza"

Lunedi 13 Novembre 2017 alle 07:29 da kairos
In Alla manifestazione di EuroStop a Roma Giorgio Langella, Luc Thibault, altri vicentini e "tantissime bandiere di USB, PCI, PRC, Rete dei Comunisti, Rinascimento Socialista..."
Gli altri siti del nostro network